Fritto Misto all'Italiana · Home Page

L’ottava Edizione di Fritto Misto – Fatti i Fritti Tuoi, si conclude con ben 75.000 presenze
Confermate le date per la prossima Edizione.
Fritto Misto 2013 aprirà i battenti dal 24 Aprile al 1° maggio.

 

E’ stata un’ottava edizione con ben 75.000 visitatori, quella di Fritto Misto 2012.

Un epilogo veramente trionfante per la kermesse di Ascoli Piceno, che si è conclusa lo scorso 1°Maggio.

Complice il lungo ponte primaverile dal 25 Aprile al 1° Maggio, l’abbondanza di sole e di temperature miti, ideali per abbinare la classica gita fuori porta ad una ricca esperienza enogastronomica e culturale.

“Questa edizione di Fritto Misto ha riscosso un successo senza precedenti, grazie alla quale la città di Ascoli Piceno, non sarà più considerata una outsider, bensì una vera e propria protagonista nel panorama degli eventi. Fritto Misto ha portato la nostra città ad entrare nelle prime dieci posizioni della classifica delle città italiane, scelte dai turisti in mobilità nei giorni del ponte dal 25 aprile al 1°Maggio, stilata mettendo a rapporto affluenza turistica e popolazione. Inoltre,ha funzionato molto bene l’abbinamento del ticket di Fritto Misto con  varie scontistiche nei Musei e relative Mostre in esposizione in città.”, queste le dichiarazioni del Sindaco della Città di Ascoli Piceno, Guido Castelli, entusiasta per l’ottima riuscita dell’evento.

>> Leggi tutto il comunicato

 

In Diretta da Ascoli!

>> Visualizza tutte le foto 

 

Fritto Misto è il luogo ideale per farti i fritti tuoi. Nella grande cucina del Palafritto l’olio delle friggitrici sarà sempre bollente e pronto a rendere croccanti tante specialità italiane ed internazionali.

Il più grande evento italiano dedicato alla frittura torna dal 25 aprile al 1 maggio nella storica e suggestiva location di Piazza Arringo di Ascoli Piceno con l’intento di prendere per la gola decine di migliaia di appassionati con tante novità e stuzzicanti prelibatezze al cartoccio da mangiare tassativamente con le mani. Sette giorni di full immersion per scoprire tradizioni popolari enogastronomiche di tante regioni italiane e di Paesi anche molto lontani, perché la frittura, con tante declinazioni diverse, è una tipologia di cottura che accomuna praticamente tutto il mondo ed è talmente versatile da essere contemporaneamente cibo di strada e cibo raffinato.

Solo Fritto Misto offre la possibilità di spaziare nello stesso luogo dalle veraci fritture della Sicilia, terra dove il cibo di strada ha antiche radici, a quelle dell’Alto Adige, da quelle sudamericane a quelle giapponesi, passando per il Medioriente. Insomma Fritto Misto è anche l’occasione giusta per farsi i fritti degli altri avendo in un unico cartoccio le empanadas peruviane, la tempura giapponese e il cous cous vegetale fritto di tradizione ebraico – mediorientale.

Ci sarà da divertirsi ad abbinare tante fritture ad altrettanti vini marchigiani che saranno proposti dall’Enoteca delle Marche gestita dal Consorzio di Tutela Vini Piceni e dall’Istituto Marchigiano di Tutela Vini. Meglio un Verdicchio dei Castelli di Jesi o un’Offida Pecorino o Passerina? Meglio un vino fermo o una bollicina?

Lo scoprirai solo venendo a Fritto Misto!